LFI Logo HomeFoto

acero di monte (Acer pseudoplatanus)

L'acero di monte è molto diffuso in Svizzera, in particolare nel Giura, nell'Altopiano orientale e nelle Prealpi. La zona più estesa senza presenza di acero di monte si trova tra Susch e Maloia in Engadina. La diffusione altitudinale dell'acero di monte (da 300 fino a 1700 m s.l.m.) è comparabile a quella dell'abete bianco.

Perciò, l'acero di monte preferisce altitudini nettamente più elevate del faggio. Molto spesso cresce bene - come frassino e acero riccio - ai piedi dei versanti, in quanto predilige suoli umidi e ricchi di elementi nutritivi. La necessità di luce dell'acero di monte si situa nella media. Purtuttavia, questa specie apprezza un'elevata umidità atmosferica e, di conseguenza, è presente fino a 1300 m s.l.m., soprattutto in pendici ombrose esposte a nord; al di sopra di tale quota in gran parte su versanti soleggiati.

testo fonte Brändli 1996

indietro | numero di alberi, provvigione

cartine di distribuzione

list iconarea di saggio IFN con presenza

Impressum | Aspetti legali
ultima modifica: 17.10.2017