LFI Logo HomeFoto

Cockpit IFN - Tendenze evolutive degli indicatori forestali in Svizzera

L'Inventario Forestale Nazionale è la più importante fonte di dati sullo stato e sui cambiamenti nelle foreste della Svizzera. Il set di indicatori dell’IFN comprende attualmente 64 indicatori nazionali e internazionali connessi con la gestione sostenibile delle foreste. Un'interpretazione globale di questo insieme di indicatori è difficoltosa. Per mostrare visivamente le tendenze evolutive generali nello spazio e nel tempo, è stato pertanto sviluppato un cruscotto (cockpit IFN) contenente indicazioni di tipo grafico e matematico:

Indicatori in funzione di criteri

  1. Risorse forestali
    1. 1.1.1Area forestale
    2. 1.1.2Percentuale di copertura forestale
    3. 1.1.3Area forestale esclusi gli arbusteti
    4. 1.1.4Superficie di boschi arbustivi
    5. 1.2.1Provvigione legnosa
    6. 1.3.1Proporzione dei popolamenti giovani
    7. 1.4.1Riserve di carbonio
  2. Salute e vitalità
    1. 2.2.1Aree di saggio attualmente pascolate in modo intensivo
    2. 2.2.2Aree di saggio con discariche di materiale non forestale
    3. 2.2.3Aree di saggio utilizzate intensivamente per lo svago
    4. 2.2.4Proporzione di tracce di veicoli fuori dalle piste d’esbosco
    5. 2.3.1Intensità dei danni da morsicatura su tutte le specie
    6. 2.3.2Intensità dei danni da morsicatura sull’abete bianco
    7. 2.3.3Alberi senza alcun danno visibile
    8. 2.3.4Alberi morti
    9. 2.3.5Alberi morti e gravemente danneggiati
    10. 2.3.6Alberi danneggiati durante la raccolta del legname
    11. 2.4.1Area forestale con popolamenti da gravemente a molto gravemente danneggiati
    12. 2.4.2Area forestale con utilizzazioni forzate
    13. 2.4.3Popolamenti con un livello di stabilità critica
  3. Produzione di legname
    1. 3.1.1Incremento in massa legnosa
    2. 3.1.2Incremento in massa legnosa per ettaro
    3. 3.1.3Utilizzazioni e mortalità
    4. 3.1.4Proporzione di utilizzazioni e mortalità rispetto all’incremento
    5. 3.1.5Densità di strade accessibili con autocarro
    6. 3.1.6Area forestale con interventi selvicolturali (ultimi 10 anni)
    7. 3.5.1Area forestale con piani di gestione e/o pianificazione forestale regionale
    8. 3.5.2Area forestale con piani di gestione (o progetti selvicolturali)
    9. 3.5.3Area forestale con un piano forestale regionale
    10. 3.5.4Area forestale con certificazione
  4. Biodiversità
    1. 4.1.1Aree di saggio con più di una specie arborea (> 12 cm dpu)
    2. 4.1.2Area forestale con 4 o più specie arboree nello strato superiore
    3. 4.1.3Margini boschivi con più di 10 specie di piante legnose
    4. 4.1.4Indice di densità del popolamento
    5. 4.2.1Rinnovazione unicamente naturale nei popolamenti in ringiovanimento
    6. 4.2.2Piantagioni pure all’interno di popolamenti in fase di ringiovanimento
    7. 4.2.3Rinnovazione unicamente naturale negli stadi di sviluppo novellame / spessina
    8. 4.3.1Area forestale senza interventi selvicolturali da 50 o più anni
    9. 4.3.2Area forestale di impianti da arboricoltura
    10. 4.3.3Area forestale con una proporzione di conifere prossima a quella naturale (nei boschi di latifoglie)
    11. 4.3.4Popolamenti con legname di grosse dimensioni (dpu > 50 cm)
    12. 4.3.5Numero di alberi giganti (dpu> 80 cm)
    13. 4.3.6Margini boschivi che sono strutturalmente molto diversificati
    14. 4.3.7Area forestale con un valore quale biotopo da medio a elevato
    15. 4.4.1Area forestale dominata da specie esotiche
    16. 4.5.1Volume di legno morto in piedi e a terra
    17. 4.5.2Volume di legno morto in piedi
    18. 4.9.1Area forestale, dove la protezione della natura è la funzione prioritaria
    19. 4.9.2Area forestale dove la tutela del paesaggio o della selvaggina sono la funzione prioritaria
  5. Foreste di protezione
    1. 5.1.1Area forestale in zone di protezione delle acque sotterranee
    2. 5.1.2Area forestale nel bacino di captazione di sorgenti di acqua potabile
    3. 5.1.3Popolamenti puri di conifere in zone di protezione delle acque sotterranee
    4. 5.2.1Area forestale nella quale la protezione contro i pericoli naturali è la funzione prioritaria
    5. 5.2.2Foresta di protezione con una densità dei popolamenti sufficiente
    6. 5.2.3Foresta di protezione senza chiarie/radure
    7. 5.2.4Foresta di protezione con popolamenti stabili e meno stabili
    8. 5.2.5Foresta di protezione con rinnovazione maggiore al 10%
    9. 5.2.6Foresta di protezione con utilizzazioni forzate negli ultimi 10 anni
    10. 5.2.7Foresta di protezione con distanze di esbosco inferiori a 500 m
  6. Socioeconomia
    1. 6.1.1Foreste private
    2. 6.1.2Area forestale con unità di gestione fino a 3 ettari
    3. 6.10.1Area forestale nella quale lo svago è la funzione prioritaria
    4. 6.10.2Area forestale per abitante
    5. 6.10.3Area forestale con viabilità per abitante

IFN 1-2

1983/85–1993/95

IFN 2-3

1993/95–2004/06

IFN 3-4

2004/06–2009/13

Legenda

Gli indicatori sono raggruppati in base ai 6 criteri europei riguardanti la gestione sostenibile delle foreste. Se il valore di un indicatore tra due inventari cambia in modo statisticamente significativo, sia in senso positivo che negativo, verrà di conseguenza assegnato un valore di +1 o rispettivamente -1. Se il cambiamento non è stato significativo, l'indicatore ottiene un valore di 0 (zero). Se un valore è assente (in uno solo o in entrambi gli inventari messi a confronto), l'indicatore viene ignorato. Per ogni criterio viene calcolata la media di tutti gli indicatori. La tendenza generale viene infine calcolata quale media di tutti i criteri.

Impressum | Aspetti legali
ultima modifica: 10.11.2017