LFI Logo Home

 

waldspaziergang

Protezione della natura

<<

Qui giacciono ancora gli alberi divelti dall'uragano Lothar. Una catastrofe per i proprietari di bosco. In ogni caso, i sentieri vennero liberati dal servizio forestale in modo veramente veloce. Ma non si dovrebbe portar via tutto il legno morto per via del pericolo degli scolitidi?

Guarda questo coleottero qui. è un bostrico? >>

Passeggiata nel bosco
up

Il legno morto vive

Il temuto scolitide attacca per lo più solo abeti rossi indeboliti, ma ancora in vita. Tronchi secchi in piedi e a terra sono però habitat importanti per numerosi altri funghi e insetti decompositori del legno. Per questo oggi i boschi privi di legno morto sono «out». Circa un quarto delle nostre specie di coleotteri trascorrono almeno uno dei loro stadi di sviluppo nel legno, così come le larve di Monochamus galloprovincialis, il cerambicide dell'illustrazione. A loro volta, molte specie di uccelli si nutrono di questi insetti.

L' 8% di tutti gli alberi svizzeri sono morti. Questa cifra corrisponde al 5% della provvigione, ovvero 22 milioni di metri cubi (18,5 m3/ha). Secondo l'IFN, la quantità di legno morto è notevolmente aumentata; nell'Altopiano e nel Giura, però, è ancora inferiore al valore minimo auspicato dal punto di vista ecologico. Nei boschi delle riserve europee in cui la raccolta della legna è assente, si misurano percentuali di legno morto del 5-25%.

Altre informazioni sul tema:

© WSL - Autori

Passeggiata nel bosco
Passeggiata nel bosco

Legno morto a terra, habitat per muschi e licheni. La decomposizione del legno ha luogo principalmente attraverso l'azione di funghi. Queste specie dipendono dalla presenza di legno morto.

weiter