LFI Logo Home

 

waldspaziergang

Bosco di protezione

<<

Come sono maestosi i lariceti dorati qui nella valle del Lötschberg. Molti di questi si son formati soltanto negli ultimi decenni. Al di sopra si vede la vecchia bandita di abete rosso di Wiler. Ma i boschi protettivi della Svizzera sono oggi in condizioni migliori che in passato? >>

Passeggiata nel bosco
up

Condizioni del bosco di protezione

L'efficacia del bosco di protezione dalle valanghe viene diminuita da grosse radure in bosco e da specie caducifoglie come il larice. Almeno il 64% dei boschi di protezione dalle valanghe forniva nel 1995 una buona protezione. I restanti erano strutturati in modo ancora troppo rado. Tuttavia, negli ultimi 20 anni i boschi di protezione sono divenuti sempre più fitti e di conseguenza anche più efficaci.

Passeggiata nel boscoBoschi troppo fitti e monoplani (grafico sopra a sinistra) perdono però stabilità. In questo modo, aumenta la probabilità di danni rilevanti a causa di schianti da vento o da neve. Oggi, circa il 38% dei boschi di protezione è poco stabile e un altro 6% è in uno stato labile, se non critico. Con una cura del bosco ridotta al minimo (grafico sotto a sinistra), il servizio forestale vuole ottenere un bosco dalla struttura stabile e, in questo modo, garantire o migliorare l'effetto protettivo di lungo periodo.

© WSL - Autori

Passeggiata nel bosco
weiter zurück