LFI Logo Home

 

waldspaziergang

Il bosco giovane - il futuro

<<

Ciao, siamo il futuro, la generazione di domani. La nostra maestra ci ha appena fatto vedere un vivaio. È troppo forte: le piantine sono recintate e disposte in fila come soldatini!

È proprio necessario? Non ce la fa il bosco a rinnovarsi da solo senza protezione? >>

Passeggiata nel bosco
up

Più natura in gioco

Il mondo forestale svizzero è famoso nel mondo per una selvicoltura vicina alla natura. Il 92% della rinnovazione attuale è completamente naturale. Negli ultimi 10 anni i rimboschimenti artificiali sono diminuiti notevolmente. Per lo più si pianta soltanto dove mancano assolutamente la rinnovazione naturale o le specie arboree desiderate.

Di preferenza, gli ungulati brucano germogli di frassino, acero e abete bianco. Ma meno dell' 1% dei novelleti (i boschi appena nati) e delle spessine (i boschi adolescenti) vengono recintati per difenderli dalle brucature degli ungulati. A bassa altitudine il frassino e l'acero si riproducono in modo così rigoglioso che - a differenza dell'abete bianco - non sono minacciati. Soltanto nei boschi di montagna la situazione è critica per acero e abete bianco. Qui non si riesce a proteggere la rara rinnovazione neppure con i recinti e l'impatto degli ungulati è elevato.

© WSL - Autori

Passeggiata nel bosco
Passeggiata nel bosco

Rinnovazione naturale di faggio. In Svizzera, comparando con altri paesi, nella rinnovazione del bosco si procede su piccola scala. I tagli rasi, che portano a condizioni ecologiche da superfici aperte, sono vietati. (Legge Forestale).

weiter